Breve guida pratica su Ponte d’Arbia

É di pochi giorni fa l’ultima volta che ho sentito dire che a Ponte d’Arbia non c’è nulla. Questo è, in effetti, abbastanza vero: sopratutto negli ultimi anni il paese si è svuotato, sia di persone che di attività.

Ciò non dovrebbe scoraggiare nessuno a fermarsi qui lungo il suo cammino, preferendo paesi più popolosi nelle vicinanze. Basta una ricerca di 3 minuti su internet per scoprire cosa si può e non si può trovare qui. Se poi siete pellegrini all’avventura e non sentite la necessità di scoprire in anticipo cosa vi riserva il cammino, ancora meglio. Nella mia personalissima idea, il pellegrino prende e accetta quello che viene, con umiltà e educazione.

É giusto che ognuna faccia il cammino come meglio crede, secondo le sue possibilità, anche “spezzando” un po’ la spiritualità che ci sta dietro. É però irragionevole e irrealistico pensare che ogni tappa della via vi conduca in città fornite di tutto, come ad esempio Siena. Fermarsi in un paesello di campagna con 500 anime, è una cosa che io, da pellegrina, metterei nel conto. Questo è proprio il caso di Ponte d’Arbia.

Ho pensato di sintetizzare qui tutto ciò che il paese ha da offrirvi, tenendo a mente le domande che mi sento fare più spesso. Con poca organizzazione (o con spirito di adattamento), Ponte d’Arbia vi potrà senza dubbio regalare qualche soddisfazione, compresa qualche curiosa nuova conoscenza.

Cibo

Fulcro della vita di paese e tappa obbligatoria per il pellegrino assetato, è il Bar H, lungo la strada provinciale. Qui potete trovare anche panini, pizze o primi precotti. Sicuramente la soluzione più adatta per chi arriva a ora di pranzo. É anche l’ideale per la colazione, visto che apre molto presto (verso le 5). Telefono 0577 370002.

Per la cena invece, potete trovare il Ristorante “Il Ponte” , a 10 metri dal nostro affittacamere. Il ristorante serve sia cucina tipica che pizza. Inoltre applica un prezzo speciale di 15 euro per i pellegrini. Consiglio la prenotazione ai gruppi e a chi si ferma nel fine settimana: telefono 0577 806989. Il giovedì è il giorno di chiusura.

Per la cena il giovedì, non ci sono problemi. Delle giovani del paese hanno appena preso in gestione il bar/tavola calda “A modo mio“. I pellegrini dotati di credenziali hanno diritto a uno sconto tutti i giorni, ed a una cena a menù fisso il giovedì, al prezzo di 15 euro. Consiglio caldamente la prenotazione al 0577 590385. Il post è l’ideale per consumare un buon aperitivo dopo una lunga passeggiata. Inoltre troverete anche generi alimentari di prima necessità.

C’è poi una buonissima rivendita di frutta e verdura biologica a km 0, la Società agricola Aiellino. Non la troverete sempre aperta, ma vi consiglio comunque di passarci.

Se avete altre esigenze, vi consiglio di fermarvi a Monteroni d’Arbia lungo il cammino. Qui potete trovare anche un supermercato aperto tutto il giorno. Se invece non avete particolari urgenze, proseguendo il vostro cammino troverete Buonconvento; anche qui c’è un supermercato.

Nella speranza di tutti, entro un anno dovrebbe aprire un nuovo negozio di alimentari all’interno di una nascente cooperativa di comunità. Vi terrò aggiornati.

Trasporti

Se cercate mezzi pubblici che vi riportino a Siena o verso San Quirico, l’unica soluzione è l’autobus. Durante la settimana potrete trovare diverse corse, sopratutto in direzione Siena. Il fine settimana, invece, ci sono pochissime soluzioni, specialmente la domenica. Vi consiglio di controllare in anticipo gli orari. Potete farlo facilmente su google maps, oppure sul sito www.tiemmespa.it. Ricordatevi di acquistare i biglietti al Bar H.

A Ponte d’Arbia non ci sono stazioni. La più vicina si trova a Buonconvento.

Inoltre, per chi venisse da Siena, vi sconsiglio caldamente il taxi, che purtroppo ho visto prendere a diversi pellegrini. Vi verrà a costare veramente un’occhio della testa.

Farmacia

Da Febbraio 2021 anche Ponte d’arbia avrà la sua farmacia, “Farmacia Ponte d’Arbia”!

Altri servizi

Proprio accanto all’ingresso del Bar H, potete trovare un bancomat Monte dei Paschi. Nonostante il bancomat, vi consiglio di arrivare comunque in paese con dei contanti in tasca. Può succedere (ed è successo a diversi pellegrini) di trovare il bancomat fuori uso, e a quel punto avreste dei problemi. Vi ricordo che sia il Bar H che il nostro affittacamere non sono dotati di Pos al momento.

Per qualche “emergenza” di stile, inoltre, a Ponte d’Arbia troverete anche un negozio di parrucchiere, “Gi-Ro testa”.

en_GBEN
it_ITIT_IT en_GBEN